Nokia Siemens: i sindacati si rivolgono a Stancanelli e Castiglione

I sindacati, attraverso una nota, chiedono ai politici locali di intervenire all'incontro sul caso Nokia Siemens Networks che si terrà il prossimo 25 Luglio a Roma

In una nota indirizza al sindaco Raffaele Stancanelli e al presidente della Provincia di Catania le segreterie provinciali Fiom Cgil, Uglm di Catania e le Rsu aziendali chiedono ai politici locali un loro immediato intervento sul caso Nokia Siemens Networks. Obiettivo è individuare le possibili soluzioni che possano evitare la perdita dei posti di lavoro, oltre che un centro di eccellenza quale quello catanese.

"Dopo gli ultimi due incontri svoltisi a Milano presso l'Assolombarda è fondamentale l'impegno di noi tutti, istituzioni comunali, provinciali e regionali. Inutile sottolineare che in discussione sono messi, tra Catania e Palermo indotto compreso, oltre 50 posti di lavoro- spiegano in una nota indirizzata a Stancanelli ed a Castiglione, Fiom e Uglm, e la Rsu della Nokia Siemens- il negoziato ci consegna un’ opportunità: quella di aver ricevuto la convocazione per un incontro dal Ministero dello Sviluppo Economico il prossimo 25 Luglio a Roma. Saranno presenti oltre al Ministro, all’azienda e alle organizzazioni sindacali, anche una rappresentanza della Regione Lombardia, della Provincia di Milano e del Comune di Cassina de’ Pecchi. Sarebbe fondamentale la presenza delle autorità locali siciliane per ribadire l’importanza del mantenimento della sede NSN a Catania e per formulare concretamente la disponibilità degli enti locali, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo economico, a trovare soluzioni che facciano recedere l’azienda da tale decisione e permettano di realizzare alternative a vantaggio del territorio e dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento