Al Palazzo di Giustizia, violenza di genere: convegno dal titolo “Codice Rosso”

Le modifiche al codice di procedura penale sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, inserite nella legge 69/2019, chiamata per sintesi 'Codice rosso', saranno al centro del convegno dal titolo “Codice Rosso”

Le modifiche al codice di procedura penale sulla tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, inserite nella legge 69/2019, chiamata per sintesi 'Codice rosso', saranno al centro del convegno dal titolo “Codice Rosso”: applicazioni e implicazioni”, che si terrà domani venerdì 22 novembre, dalle 9.30 alle 13.30, nell’Aula delle Adunanze del Tribunale di Catania. Il convegno è organizzato dalle segreterie provinciali di Cisl e del sindacato di polizia Siulp e dall’Ordine degli Avvocati catanesi, per fare il punto sulle innovazioni e le criticità della legge con gli attori coinvolti nell’applicazione della norma.

Il programma dell’evento

Indirizzi di saluto di Francesco S. Mannino, presidente del Tribunale di Catania; Maurizio Attanasio, segretario generale Cisl Catania; Maurizio Ferrara, segretario generale Siulp Catania; Rosario Pizzino, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catania; Salvo Pogliese, sindaco di Catania; Mario Della Cioppa, questore di Catania. Programmati gli interventi di Giuseppe Lombardo, assessore alle Politiche sociali del Comune di Catania, e di Rosanna Laplaca, segretaria regionale Cisl Sicilia. Seguiranno i relatori Marisa Scavo, procuratore aggiunto del Tribunale di Catania, con “Codice Rosso: prassi operative e modifiche normative”; Ferdinando Buceti, dirigente della Divisione di Polizia Anticrimine della Questura di Catania, con “Il ruolo delle forze di Polizia”; Giuseppina Fera, dirigente medico di Pronto soccorso e componente di segreteria Cisl Medici Nazionale, con “Pronto soccorso: dalla teoria alla pratica”; Enrico Trantino, avvocato penalista, con “La riforma vista dall’avvocato” Le conclusioni saranno affidate a Felice Romano, segretario generale nazionale Siulp, e Liliana Ocmin, responsabile nazionale del Coordinamento Donne Cisl. I lavori saranno coordinati da Elena Cassella, avvocato e presidente della scuola forense "Fondazione V.Geraci" di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento