rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Eventi

Il Comune di Aci Castello presenta "Ciclopi Summer Fest"

Il cartellone estivo del Comune di Aci Castello è stato presentato questa mattina a Palazzo del Municipio

È stato presentato questa mattina a Palazzo del Municipio “Ciclopi Summer Fest”, il cartellone estivo del Comune di Aci Castello. Il Sindaco Carmelo Scandurra, ringraziando l’assessore regionale al Turismo e allo Spettacolo Manlio Messina presente alla conferenza e la Regione Siciliana per l’attenzione riservata al territorio castellese, ha precisato: "I Comuni stanno vivendo in questo particolare momento storico grandi difficoltà nella redazione dei bilanci: non è facile riuscire a intercettare delle risorse da destinare agli eventi, risorse che noi siamo riusciti a trovare per il cartellone che oggi presentiamo con orgoglio e soddisfazione alla cittadinanza. L’assessore allo Spettacolo Marco Calì ha lavorato senza tregua a questo programma insieme al consigliere delegato alla Cultura Antonio Maugeri che si è occupato in particolare del Centenario Verghiano, oltre alle numerose presentazioni di libri e al programma teatrale. A loro rivolgo i miei ringraziamenti per l’impegno profuso ricordando il grande lavoro portato avanti dalla Responsabile dell’Area Cultura del Comune, la dottoressa Maria Princiotta Cariddi e dalla dottoressa Emanuela Coco".

Voglia di ripartire e voglia di fare: il Comune di Aci Castello, a due anni dalla crisi sanitaria, punta sul turismo. "La Sicilia lavora grazie al sole, al mare, al clima, a ciò che il Padre eterno e i nostri avi ci hanno lasciato in eredità ma - osserva l’assessore regionale Manlio Messina - abbiamo bisogno di aumentare quella che è l’offerta culturale perché il turista che visita la Sicilia vuole vivere un’esperienza e indipendentemente dalla stagionalità" e, snocciolando i numeri relativi ai flussi turistici in Sicilia e alla permanenza da prolungare per incrementare ulteriormente l’economia regionale derivante dal turismo, trae le sue conclusioni: "Solo così potremo smettere di dire che in Sicilia potremmo vivere di turismo e cominciare a dire che in Sicilia si vive di turismo coniugando il tempo verbale al presente". Ad entrare nel vivo dell’estate castellese è l’assessore Marco Calì. "Sin dal mio insediamento ho impiegato il massimo delle mie energie in questo cartellone che, oltre agli eventi culturali curati nel dettaglio dal consigliere delegato al turismo e alla cultura, Antonio Maugeri, propone un’offerta molto variegata dedicata alla moda e concorsi di bellezza con il 'Mediterranean Fashion Week', alla musica con 'Una rotonda sul Mare', al Cinema con il 'Ciclopi Film Fest', allo spettacolo e all’intrattenimento teatrale, all’artigianato e all’enogastronomia. Un occhio di riguardo - aggiunge l’assessore - è stato riservato anche alla sensibilizzazione in ambito sociale, in particolare nel contrasto alla violenza di genere e alle vittime civili di guerra di ieri e di oggi in Ucraina con la partecipazione dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra e VKraina Odv che apriranno la settimana della moda".

Ad arricchire di pregio il ricco calendario estivo, intervengono le presentazioni letterarie, le rappresentazioni teatrali e i momenti programmati per il Centenario Verghiano e il centenario di Jean Calogero. "Aci Castello e le sue frazioni - spiega il consigliere delegato alla Cultura e al Turismo Antonio Maugeri - non sono solo i luoghi narrati nell’opera verghiana. Quello che stiamo cercando di fare, giorno per giorno in sinergia con l'Assessorato Regionale alla Cultura, la Fondazione Verga, la Soprintendenza, la società 'Gli Ulivi', l'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata, l’ateneo catanese e l'Ersu, è riuscire a diventare un polo culturale punto di riferimento internazionale nell’hinterland etneo perché ne abbiamo le potenzialità e potremmo dare seguito alle strategie che l’assessore Messina intende attuare per migliorare l’offerta in ambito culturale e turistico". Mostre artistiche e fotografiche saranno inoltre allestite nei locali di Villa Fortuna e non solo: "Abbiamo organizzato anche la Presa del Castello, un evento di rievocazione storica che ci farà rivivere momenti magici legati al nostro passato in compartecipazione con il rione di Motta Sant’Anastasia - fa sapere il Presidente della Pro Loco Aci Castello Massimo Pellegrino - e dove sono programmati anche dei percorsi e momenti di intrattenimento medievale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Aci Castello presenta "Ciclopi Summer Fest"

CataniaToday è in caricamento