Going to Expo: l’innovazione made in Sicily all’Esposizione Universale di Milano

Grazie a un bando di Sprint Sicilia un gruppo di innovatori siciliani sbarca a Milano per rappresentare il meglio della creatività regionale

Startupper, operatori turistici, makers e innovatori a 360°, tutti riuniti in un unico progetto: è Going to Expo il nome che alcune tra le più interessanti realtà del territorio siciliano hanno scelto per promuovere la propria partecipazione ad Expo Milano 2015, dal 27 al 30 settembre, grazie a un bando di Sprint Sicilia, Sportello di Internazionalizzazione dell'Assessorato alle Attività Produttive della Regione.

MAKEinSAL aderisce al raggruppamento di innovatori siciliani "Going to Expo". La presentazione del raggruppamento "in partenza" si terrà giorno 4 settembre alle ore 18.30 presso i locali del SAL - Spazio Avanzamento Lavori, via Indaco 23, Catania. Sarà un momento informale costituito da una breve chiacchierata seguita da un aperitivo, durante il quale sarà possibile conoscere meglio lo spirito della nostra iniziativa e i soggetti coinvolti.

La selezione, promossa con bando pubblico, era destinata proprio ai soggetti protagonisti dell'innovazione di ultima generazione (fablab, coworking, start up innovative, incubatori, imprese giovanili e femminili) per individuare proposte progettuali di attività innovative legate ai temi del food, della tecnologia, della cultura, con un forte legame al territorio siciliano. Scopo delle attività: promuovere il territorio attraverso le sue eccellenze creative e innovative nei più disparati settori, direttamente in Piazzetta Sicilia, nel cuore del percorso principale dell’Esposizione Universale di Milano, davanti a un flusso di circa 200mila persone al giorno da tutto il mondo.
Nasce così il progetto Going To Expo, una vetrina di idee e progetti guidata da FabLab Palermo, laboratorio di fabbricazione digitale e quartier generale dei «makers» palermitani, nonché punto di riferimento per tutte le nuove tecnologie legate alla stampa 3D nel territorio del capoluogo.

Alla capofila del progetto, si sono aggiunti altri soggetti simili come MakeInSal Catania FabLab e Dharma Digilab, ma anche tre start up innovative, Insight, Postgol e EFood (concentrate sull’innovazione tecnologica, dallo sport all’accessibilità, passando per la ristorazione); due progetti legati allo street food come StrEat Palermo (con i suoi itinerari turistici che esaltano l’approccio genuino all’esperienza del cibo da strada) e Crocchè (il primo portale sullo street food di Palermo, esempio unico di comunicazione innovativa della tradizione legata ai nuovi temi del social eating); due coworking come PMO Coworking e CaravanSerai Palermo (che a Palermo hanno ridefinito il concetto di luogo di lavoro, in ottica sharing economy); l’Ensemble Thymòs (che proporrà per Expo una narrazione della storia e della cultura siciliana attraverso inserimenti teatrali e musicali).

“La nostra scommessa - dice Eliana Messineo, Project Manager e Responsabile PR di Fablab Palermo e coordinatrice di Going To Expo - è dimostrare che in Sicilia si fa innovazione e che è possibile fare networking creando connessioni anche tra settori e soggetti apparentemente lontani. Così abbiamo chiamato a raccolta le menti e le idee più innovative del territorio, in buona parte già conosciute attraverso collaborazioni pregresse, grazie a progetti che hanno già avuto riconoscimenti e apprezzamenti internazionali da parte di pubblico, stampa e opinione pubblica, e con una forte vocazione all’internazionalizzazione. Porteremo a Milano la Sicilia che fa, che crea, che sa crescere mettendo in rete le sue forze”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto l’hashtag #goingtoexpo, il raggruppamento ha già avviato la definizione del programma delle attività per i quattro giorni di Expo, tra presentazioni di libri, incontri e dibattiti con ospiti di prestigio, dimostrazioni live e iniziative creative per la promozione della Sicilia innovativa. E’ gia partita inoltre una campagna di crowdfunding con lo scopo di coprire parte delle spese della spedizione e imbarcare nel progetto partner che ne condividano lo spirito e le opportunità. Non solo, l’intero progetto ha già avviato una serie di attività sul web, che a partire dal portale dedicato www.goingtoexpo.it si snodano fino a iniziative su tutti i principali social network e al coinvolgimento di partner esterni che appoggiano la spedizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento