Altrescene, "The black's tales tour": quando gli incubi diventano realtà

Ad aprire la dodicesima edizione della rassegna teatrale etnea lo splendido spettacolo della compagnia pugliese Fibre Parallele

"E vissero tutti felici e contenti". Oppure no? E' questo l'interrogativo retorico lanciato dalla compagnia Fibre Parallele nello spettacolo "The black's tales tour" che ha aperto la dodicesima edizione della rassegna teatrale Altrescene, organizzata da Zo centro culture contemporanee in collaborazione con il teatro Massimo Bellini, il Comune di Catania, l'ateneo etneo, l'accademia delle belle arti e la rete teatrale Latitudini.

Onirico e noir, lo spettacolo scritto e straordinariamente interpretato da Licia Lanera, con il sound design Tommaso Qzerty Danisi, porta sul palco alcune delle protagoniste più note delle fiabe, dominate dalle inquietudini del mondo adulto, in bilico tra notti insonni e incubi del quotidiano.

Nella nebbia e nel buio più nero Licia Lanera appare al centro della scena, body nero e stivali di pelle come una moderna icona pop, in perfetto equilibrio tra suono e gesto, narra i frammenti più splatter di una Cenerentola in cui le sorellastre si fanno saltare dita e talloni pur di darsi in sposa ad un principe incapace, di una Sirenetta sedotta e abbandonata dopo aver salvato un uomo che sceglie un'altra. E ancora scarpette rosse come feticcio e ossessione, un drago spaventoso sull'armadio di casa e paure che scuotono, divengono suoni terrificanti, ghigni, gorgoglii, urla disperate.

Si guardano allo specchio le protagoniste femminili delle fiabe di "The black's tales tour" e si riconoscono in donne arrabbiate e sole, fragili e insicure, estramemente lontane da quel modello di perfezione stereotipato, trasmesso nel tempo dai racconti d'infanzia. 

La malinconia di "Je ne regrette rien" di Edith Phiaf chiude lo spettacolo guidando la protagonista verso la costruzione di un'incerta e solitaria eternità, in bilico tra le lettere mancanti di un futuro tutto da costruire. E' sorprendente la prova attoriale di Licia Lanera che incanta il pubblico, modulando con sapienza, voce e corpo alle note della musica elettronica suonata dal musicista pugliese Tommaso Qzerty Danisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento