Sabato, 13 Luglio 2024
Meteo

Maltempo in arrivo, da giovedì previste forti piogge ed intense nevicate sull'Etna

All’apice del maltempo, autentiche bufere di neve si abbatteranno sull’Etna: alle quote degli impianti sciistici il manto nevoso potrebbe superare il metro d’altezza in meno di 36 ore

La seconda parte della settimana trascorrerà all’insegna di condizioni di spiccata instabilità, freddo pungente e dai marcati canoni invernali, venti sostenuti e nevicate anche al di sotto dei 1000 metri, copiose sull’Etna. A preannunciarlo sono i meteorologi di 3bmeteo.com.

In Sicilia la notte di ieri è stata la più fredda dall’inizio della stagione invernale: le temperature minime si sono attestate diffusamente tra 3 e 6°C lungo le coste e fino a 1-2°C nell’hinterland di Agrigento e nell’area dell’aeroporto di Catania; termometri prossimi o inferiori allo zero e gelate nell’entroterra e in collina, picchi di -10°C sull’Etna intorno ai 1900 metri, alla base degli impianti sciistici. La sensazione di freddo è stata acuita ulteriormente dalla ventilazione (effetto ‘wind-chill’). Si tratta degli effetti dell’afflusso di correnti fredde e secche di lontana origine russa sotto la spinta dei venti di Tramontana e Grecale.

Apice del maltempo nella seconda parte della settimana

Come anticipato da Andrea Bonina, meteorologo di 3bmeteo.com, nella seconda parte della settimana le masse d’aria di estrazione artico-continentale interagiranno con un minimo di bassa pressione in risalita dal Nord Africa: correnti orientali, instabili e cariche di umidità dopo aver attraversato le acque dello Ionio e del Canale di Sicilia, alimenteranno un’estesa fase di maltempo che raggiungerà l’apice tra giovedì 9 e venerdì 10 febbraio. Secondo le previsioni di 3bmeteo.com, nella giornata di martedì un primo sistema nuvoloso interesserà la Sicilia, apportando qua e là dei locali piovaschi di modesta entità sulle province meridionali e, dalla sera, anche sulla fascia ionica etnea. Un deciso peggioramento del quadro meteorologico è atteso a partire dal pomeriggio-sera di mercoledì, quando le precipitazioni si faranno assai più diffuse e insistenti, in particolar modo su Trapanese, Agrigentino, Catanese e Siracusano: il rinforzo dei venti di Levante e Grecale (E-ENE), in particolare, darà la stura a rovesci battenti sulla fascia ionica.

Forti precipitazioni in arrivo

A seguire, tra la giornata di giovedì e l’alba di venerdì, la fase di maltempo, alimentata dall’inconsueta interazione tra il vortice afro-mediterraneo e le correnti artiche, raggiungerà la sua fase apicale: precipitazioni di debole o moderata intensità coinvolgeranno a più riprese le province di Trapani, Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Enna e Messina; temporali e possibili nubifragi sui settori ionici compresi tra le province di Catania, Siracusa e Ragusa con picchi pluviometrici localmente superiori a 70-100 mm. A rischio i collegamenti marittimi con le isole minori: moto ondoso in deciso aumento sullo Ionio e sul Canale di Sicilia, da molto mossi ad agitati con mareggiate lungo i tratti costieri esposti.

Bufere di neve sull'Etna

Anche i rilievi siciliani torneranno ad assumere una veste invernale. Tra mercoledì e giovedì nevicate di debole o moderata entità coinvolgeranno ad intermittenza Sicani, Erei, Madonie e Nebrodi occidentali a quote variabili tra i 700 e i 1000 metri; la neve, frammista a pioggia e gragnola, potrà a tratti spingersi fino a quote collinari sul versante ionico etneo, specie nelle fasi contraddistinte da precipitazioni intense. All’apice del maltempo, autentiche bufere di neve si abbatteranno sull’Etna: alle quote degli impianti sciistici il manto nevoso potrebbe superare il metro d’altezza in meno di 36 ore. Rischio tormente anche su Monte Lauro, cima degli Iblei. Un graduale miglioramento del quadro meteorologico è atteso nel corso del weekend, in un contesto comunque ventoso e termicamente inferiore alla norma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in arrivo, da giovedì previste forti piogge ed intense nevicate sull'Etna
CataniaToday è in caricamento