Amministrative, i sindaci eletti: ad Aci Castello vittoria per Scandurra

Ad Aci Castello, Scandurra - uomo di Luca Sammartino - ha vinto con le sue sette liste. Carrà confermato a Motta Sant'Anastasia. Chisari a Ragalna. E Russo conquista Zafferana Etnea

Ad Aci Castello, Carmelo Scandurra, con sette liste civiche, ha vinto al primo turno con 4934 voti, il 53, 74 % dei consensi.

"Questa è la vittoria di un progetto civico nato nel territorio. Per la prima volta il sindaco non è stato scelto dalle segreterie politiche - ha commentato il neo sindaco Scandurra - È la vittoria dei cittadini castellesi e degli uomini e delle donne che hanno sostenuto la mia corsa accettando di candidarsi nelle liste a nostro sostegno. Siamo consapevoli che andremo ad amministrare un comune bello ma difficile. Da domani in poi agiremo con il massimo impegno nell’interesse dei cittadini".

Cantarella: " La Lega nuova protagonista della politica in Sicilia"

Motta Sant’Anastasia è il primo comune leghista di Sicilia: secondo mandato per Anastasio Carrà eletto con 2797 voti e il 44,12% dei consensi. Anche a Ragalna vittoria per il sindaco uscente Salvatore Chisari 1374 preferenze, ovvero il il 55,81% dei voti. A Zafferana etnea, eletto l'avvocato Salvo Russo, che ha la meglio sugli altri tre candidati con 2523 voti, 54,59%

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento