Marco Falcone, l'assessore di Mirabella che cerca di mettere pace dentro Forza Italia

E' stato nominato commissario del partito forzista per Catania dopo l'addio di Pogliese e soci. L'esponente del governo Musumeci ha un compito arduo. Sarà ospite di Catania Today per una diretta

E' stato sindaco giovanissimo a soli 22 anni nella sua Mirabella Imbaccari, ma anche assessore provinciale, deputato regionale e adesso assessore regionale alle infrastrutture e alla mobilità. Sarà nostro ospite domani 26 aprile, a partire dalle ore 12,45, nel corso di una intervista che sarà pubblicata in diretta sulla nostra pagina di Catania Today. Tanti gli argomenti sul tappeto: dalle infrastrutture agli investimenti in programma sino all'attualità politica.

In questo primo scorcio di governo Musumeci l'assessore etneo ha messo mano ai dossier più scottanti dell'isola che soffre, cronicamente, di una mancanza di infrastrutture per la mobilità e che, specie dopo il disastro di Genova del Morandi, deve cercare di adeguarsi a stringenti parametri di sicurezza.

Non sono mancate le scintille con il ministro dei trasporti Danilo Toninelli il quale, durante le sue frequenti visite in Sicilia, ha spesso criticato il governo regionale e puntato il dito contro la mancata spesa dei fondi, oltre 400 milioni di euro, di sviluppo e coesione.

Falcone ha battagliato con Toninelli invitandolo "ad essere più concreto" e parlando di "numeri campati in aria del ministro" e tante sono le questioni che l'assessore dovrà discutere col governo nazionale, tra cui la Catania - Ragusa che sembra essere destinata a una nuova paralisi.

Oltre gli steccati amministrativi però, per Marco Falcone, ci sono le grane di partito. Da uomo con una formazione politica vicina a quella di Pogliese e Catanoso, la destra ex Azione Giovani ed ex An, ha dovuto prendere atto della scissione di Forza Italia e dell'addio della frangia etnea e di molti amministratori locali.

Adesso Falcone deve guidare la fase 2 di Forza Italia in provincia di Catania proprio alla vigilia delle consultazioni politiche in alcuni comuni e a un mese scarso dalle europee. Di tutti questi argomenti ne parlemo direttamente con l'assessore Falcone che spiegherà ai lettori il fatturato del primo anno e mezzo di governo Musumeci e gli investimenti previsti per i prossimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento