San Giovanni La Punta, presentato comitato civico "Alleanza Puntese"

Promotori del comitato, in vista delle elezioni amministrative, i consiglieri comunali Laura Iraci e Giovanni Bottino

È stato presentato questa mattina il comitato civico “Alleanza Puntese”, movimento pronto ad accogliere e aggregare coloro i quali intendono mettere a disposizione le proprie energie per il territorio di San Giovanni La Punta. A dare vita al comitato, i consiglieri comunali Laura Iraci e Giovanni Bottino, l’assessore alla Protezione civile, decoro e arredo urbano, sviluppo e recupero delle periferie e lavori pubblici, Vincenzo Castiglione, l’esperta in politiche ambientali Daniela Alchirafi e il responsabile alle politiche giovanili Luca Pappalardo. "La mission del comitato - spiegano i consiglieri Laura Iraci e Giovanni Bottino - è di riuscire a dare voce a tutte le anime del territorio che vorranno costruire insieme a noi un programma elettorale su misura per San Giovanni La Punta. Il bene comune continuerà ad essere al centro delle nostre azioni politiche attraverso il miglioramento di strutture e servizi, e pianificando soluzioni ottimali che possano rispondere alle esigenze dei singoli quartieri". "Aderisco a questo progetto civico perché mi riconosco in esso e ritengo che fare l'amministratore sia, prima di tutto, servizio per il territorio e per la cittadinanza", afferma l’assessore Vincenzo Castiglione. "Darò una mano nella stesura delle proposte di programma da presentare al Sindaco, mettendo a disposizione le mie competenze tecniche". Un occhio di riguardo è riservato dal comitato alla tutela dell’ambiente. "Nella gestione di un territorio - dichiara Daniela Alchirafi - le politiche ambientali non possono rappresentare delle scelte marginali o comunque secondarie. Oggi si parla tanto di sostenibilità, green new deal, e di tutte quelle buone pratiche che devono e possono trovare riscontro anche a San Giovanni La Punta. L’obiettivo che ci prefiggiamo è di migliorare la vivibilità e la fruibilità del nostro Comune creando nuove possibilità di sviluppo, anche attraverso dei progetti mirati al raggiungimento degli obiettivi di green city". "Insieme ai miei colleghi - conclude Luca Pappalardo - ci faremo portavoce delle realtà giovanili presenti sul nostro territorio. Raccoglieremo ogni proposta utile a sviluppare nuove strategie di innovazione e rinnovamento soprattutto per quanto riguarda i centri di aggregazione, in particolare delle strutture sportive, cercando soluzioni per il miglioramento di quelle già esistenti e, perché no, anche di nuove costituzioni attraverso la formula di partnerariato tra pubblico e privato". Nelle prossime ore i coordinatori di “Alleanza Puntese” lanceranno un sondaggio sui social aperto a tutti per scegliere il logo rappresentativo del comitato civico alle prossime elezioni amministrative locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento