Trasporti, Stancanelli (FdI): "Sicilia svantaggiata: serve continuità territoriale"

L'eurodeputato ha riacceso i riflettori su un tema di particolare attualità ed importanza quale quello del riconoscimento di una tariffazione adeguata alle condizioni dell'isola

“L'Unione Europea deve sostenere un effettivo riconoscimento della continuità territoriale della Sicilia per quanto concerne il trasporto aereo e finanziare l'investimento per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina quale infrastruttura necessaria e indispensabile per il collegamento ferroviario all'interno del corridoio europeo TEN-T”.


Lo ha chiesto il vicepresidente della Commissione Juri del Parlamento Europeo, l’eurodeputato Raffaele Stancanelli, al alla Commissione Europea, intervenendo al dibattito sulla strategia dell'Unione europea per la mobilità e i trasporti per il 2030, nel corso della seduta plenaria del Parlamento a  Bruxelles. Raffaele Stancanelli, nell’ambito del consesso europeo, ha riacceso i riflettori su un tema di particolare attualità ed importanza quale quello del riconoscimento di una tariffazione adeguata alle condizioni della Sicilia, caratterizzata, ha affermato con forza in Assemblea, “da una condizione di insularità e dall'oggettivo svantaggio di natura economica per le sue imprese e per i suoi cittadini”.


L’obiettivo è quindi quello di pressare affinché la Commissione europea non dimentichi “che vi sono alcune regioni europee nelle quali è necessario realizzare i collegamenti mancanti ed eliminare le strozzature esistenti che ancora ostacolano il buon funzionamento del mercato interno”,.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I trasporti e la mobilità costituiscono la linfa vitale della nostra economia –ha poi detto Stancanelli in Aula-. Il diritto a un trasporto sicuro, efficiente e sostenibile è fondamentale e l'Unione europea deve fare di tutto per garantirlo a prezzi accessibili che consentano la libera circolazione delle persone e delle merci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento