Sabato, 24 Luglio 2021
social

Sintomi da Coronavirus: non solo febbre, tosse e difficoltà respiratorie

Prendendo in considerazione i dati dell'epidemia in Cina è possibile individuare come il Covid-19 si possa manifestare anche con altri sintomi oltre ai principali tre (febbre, tosse e difficoltà respiratorie) che devono allarmare

In tempo di emergenza Covid-19 non è mai inutile indicare ed eventualmente ripetere i sintomi più comuni in presenza dei quali bisogna cominciare ad allarmarsi ed attivare i canali preposti.

Coronavirus - Principali sintomi

Febbre - Può salire molto, deve cominciare ad allarmare quando non passa con gli antipiretici e sale sopra i 37,5. In presenza di febbre occorre restare a casa in isolamento. In Cina la febbre ha avuto l'87,9% di prevalenza come sintomo.

Tosse - Secca, stizzosa ed insistente (no catarro). In Cina si è presentata nel 67,7% dei casi.

Respirazione - La difficoltà a respirare in Cina ha colpito il 18,6% dei casi ma è indicato come 'importante sintomo' per destare allarme.

Gli altri possibili sintomi (che si sono sviluppati in Cina ma che possono svilupparsi ovunque) sono i seguenti: affaticamento (38,1%), produzione di espettorato (33,4%), mal di gola (13,9%), mal di testa (13,6%), mialgia o artralgia (14,8%), brividi (11,4%), nausea o vomito (5,0%), congestione nasale (4,8%), diarrea (3,7%), tosse con sangue (0,9%) e congestione congiuntivale (0,8%).

Le persone che hanno contratto il Covid-19 possono avere questi sintomi 5-6 giorni dopo l'infezione, anche se il periodo massimo di incubazione è di 14 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sintomi da Coronavirus: non solo febbre, tosse e difficoltà respiratorie

CataniaToday è in caricamento