Martedì, 22 Giugno 2021
social

Mercato libero luce e gas a luglio 2020: ipotesi slittamento

Nonostante il parere contrario dell'Arera è possibile che l'introduzione del 'mercato libero' per quanto riguarda luce e gas possa subire uno slittamento rispetto alla prevista data del luglio del 2020

La fine del mercato tutelato ed il passaggio al mercato libero per quanto riguarda le bollette di luce e gas, che è già slittato a luglio 2020, subirà un ulteriore slittamento.

Cosa cambia con il decreto Milleproroghe? La fine del Mercato Libero slitta dall'inizio del 2022 all'inizio del 2023. I clienti domestici, e le imprese di medio-grandi dimensioni avranno così un anno in più di tempo per scegliere una delle tariffe del mercato libero, da quasiasi tra i fornitori di energia elettrica e gas in Italia. Se non dovessero farlo verrebbero automaticamente passati ad un fornitore del Mercato Libero, senza interruzione della fornitura, ma senza possibilità di scelta.

La differenza tra mercato tutelato e mercato libero: col mercato tutelato si pagavano bollette di luce e gas al prezzo regolamentato dall'Autorita, con il mercato libero gli utenti saranno liberi di scegliere l'operatore che offre le tariffe migliori secondo le loro esigenze e secondo il prezzo determinato dalla concorrenza tra operatori e dall'incrocio tra domanda ed offerta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato libero luce e gas a luglio 2020: ipotesi slittamento

CataniaToday è in caricamento