rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Volley

Play-out A2: Catania sfiora la rimonta con Sant'Elia ma deve accontentarsi di un punto

In svantaggio di due set, le ragazze di coach Chiappafreddo hanno dimostrato gran carattere, perdendo di misura al tie-break

Era una partita decisiva per la pool retrocessione. Era una occasione per avvicinare la Pallavolo Sicilia Catania alla quota salvezza, ma il campo ha detto che Sant’Elia è stata superiore alle etnee anche se di misura. La  formazione catanese si presenta con il solito assetto con Bridi in regia, opposto Conti, di banda Bulaich e Bordignon, libero Oggioni e al centro Catania e Bertone. Lo stesso la formazione di casa si presenta come le ultime partite, con opposto Fiore, in regia Saccani, di banda Lotti.

Bordignon e compagne partono bene nel primo set ma compromettono il parziale con ben 11 errori (battute sulla rete e attacchi fuori), in particolare l’attacco dalla seconda linea risulta inefficiente. Secondo set sulla stessa falsariga del primo,  con la  ricezione catanese in grossa difficoltà sulle non irresistibili battute delle padrone di casa e sebbene Bulaich e Bordignon tentino di rientrare, si va sullo 2-0.

Il terzo set vede l’inversione di rotta: sono le padrone di casa che sbagliano di più e si fa avanti la formazione siciliana, che vince sia il terzo che il 4 parziale con Bulaich sugli scudi. Il tie-break vede le rosso azzurre condurre per la maggior parte del parziale ma allo sprint, anche per alcune scelte arbitrali contestabili, le padrone di casa festeggiano i due meritati punti. In classifica il punto porta la formazione etnea ai 15 totali, sarà adesso necessario colmare la differenza di punti con Vicenza (21 punti dopo la partita di ieri) e Club Italia (22 punti con la vittoria su Aragona per 3-0), mentre Marsala sembra la principale candidata al primo posto utile per la salvezza.

Il tecnico Mauro Chiappafreddo era piuttosto arrabbiato alla fine della partita: “Sono molto amareggiato per la fine del quinto set , ci hanno tolto 3 punti importanti a nostro favore, il tie-break non meritavamo di perderlo; oggi purtroppo qualche atleta non ha risposto come nelle ultime gare, ma in compenso la squadra ha dimostrato carattere portando l’Assitec al quinto parziale”. Il tabellino del match:

ASSITEC SANT’ELIA-PALLAVOLO SICILIA CATANIA 3-2 (25-19, 25-22, 20-25, 21-25, 15-13)

SANT’ELIA: Muzi, Costagli, Lotti, Cecchi, Nenni, Montechiarini, Lorenzini, Vanni, Fiore, Saccani, Tellaroli. All. Giandomenico

CATANIA: Bordignon, Catania, Conti A, Oggioni, Bertone, Picchi, Bulaich, Bridi, Conti M, Poli. All. Chiappafreddo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play-out A2: Catania sfiora la rimonta con Sant'Elia ma deve accontentarsi di un punto

CataniaToday è in caricamento