Sedentarietà: i rischi per la salute

Sono molti i rischi connessi alla conduzione di una vita eccessivamente sedentaria: per coloro che non riescono a fare attività fisica ci sono alcuni consigli da seguire

Fare attività fisica, di qualunque tipo, non è solo un modo per poter trovare svago dopo una giornata di lavoro o per alleviare lo stress, ma è anche un modo per scongiurare i rischi che derivano dal condurre una vita eccessivamente sedentaria

Negli ultimi anni sono stati tanti gli studi che hanno accertato che anche interrompere la prolungata sedentarietà giornaliera (tipica di chi lavora negli uffici) con attività fisica, anche leggera, soprattutto dopo il pranzo, migliora la risposta metabolica del nostro corpo ed evita l'insorgenza di disturbi di carattere metabolico e cardiovascolare.

Per coloro che conducono una vita sedentaria c'è da fare molta attenzione anche all'alimentazione: bisognerebbe bere molto spesso durante la giornata, limitare il consumo di cereali bianchi e dolci, consumare molta verdura e frutta e preferire i carboidrati integrali.

Secondo l’OMS la sedentarietà, che si sta espandendo rapidamente nel mondo, è, con la cattiva dieta e il tabacco, una delle principali cause dei decessi dovuti a malattie non contagiose, che rappresentano ormai il 60% di tutti i decessi, gli stessi fattori sono causa del 43% di tutti i disturbi della salute.

Rischi legati alla sedentarietà

1. Disturbi cardiocircolatori: possono essere evitati con la pratica costante di attività sportiva. In età avanzata problemi come insufficienza cardiaca, ictus ed infarto possono essere contrastati dall'esercizio fisico.

2. Alzheimer: alcuni studi moderni collegano l'esercizio fisico regolare alla riduzione del rischio di insorgenza di questa patologia.

3. Ipertensione: il praticare sport, insieme ad una dieta equlibrata e senza particolari eccessi (fumo, alcool, stress) ottimizza il sistema cardiocircolatorio 

4. Sovrappeso ed obesità: l'accumulo di grassi in eccesso derivante dallo stile di vita ed alimentare degli anni 2000 può essere contrastato solo con una regolare attività fisica

5. Osteoporosi ed artrite: praticare sport fin dalla giovane età consente di poter ritardare o evitare patologie degenerative legate alla struttura ossea ed articolare

6. Tumori: l'insorgenza di alcuni tipi di tumori è legato ad una vita eccessivamente sedentaria e può quindi essere prevenuta grazie ad uno stile di vita attivo

7. Diabete di tipo 2: grazie all'attività fisica diminuisc il valore dei trigliceridi nel sangue e si ha una migliore tolleranza al glucosio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento