Sopreso a pagare 30 mila euro con carta di credito clonata: arrestato

Alla vista degli agenti, l'uomo ha tentato inutilmente di nascondere la carta falsificata. Si è poi scoperto che ne aveva con se' tante altre. Denunciati a piede libero il titolare del negozio e altre due persone ritenute complici dell'arrestato, che ha diversi precedenti per reati analoghi

Gli agenti della polizia postale hanno arrestato un uomo di 46 anni, M.C., forse alle prese con le prime spese natalizie. E' stato, infatti, sorpreso dentro un negozio di Catania mentre pagava beni del valore di oltre tremila euro utilizzando una carta di credito clonata,

Alla vista degli agenti, ha tentato inutilmente di nascondere la carta falsificata. Si è poi scoperto che ne aveva con se' decine di altre. Denunciati a piede libero il titolare del negozio e altre due persone ritenute complici dell'arrestato, che ha diversi precedenti per reati analoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento