Abusivismo, nuovamente smantellato mercatino davanti al Cimitero

Sequestrato nell'ottobre dello scorso anno, era rinato da qualche settimana per opera dello stesso commerciante abusivo, multato per mille euro. L'assessore alla Polizia urbana Marco Consoli: "la guerra è lunga e difficile ma noi continueremo a combatterla anche perché sempre più cittadini collaborano"

Nel corso di un'operazione coordinata dal vice comandante del Corpo, il colonnello Stefano Sorbino, ispettori del Nucleo anti abusivismo commerciale della Polizia municipale con l'ausilio di operai e mezzi della Multiservizi, hanno sequestrato tutta la merce in esposizione e hanno smantellato un vero e proprio mercatino dell'usato non autorizzato che si trovava in via Acquicella, di fronte al primo cancello del cimitero comunale.

Nello stesso luogo, nel mese di ottobre dello scorso anno, la medesima squadra, guidata dall'ispettore Franco Lops, aveva già smantellato un mercatino sequestrando tutta la merce allo stesso commerciante, F. D. di 50 anni, privo allora come oggi di qualsiasi autorizzazione amministrativa.

L'abusivo aveva da qualche settimana nuovamente occupato circa duecento metri quadrati di suolo pubblico esponendo un grande quantitativo di oggetti usati tra cui letti, divani, poltrone, comodini, armadi, tavolini, sedie, quadri, materassi, lampadari, frigoriferi, televisori, fornelli da cucina, vasi di ceramica e di terracotta e oggettistica varia. Gli Ispettori della Polizia municipale hanno notificato al commerciante abusivo tre verbali amministrativi, per un importo pari a mille euro e due verbali di sequestro.

Tutta la merce, grazie anche all'impiego di un'autogru e due furgoni della Polizia municipale, è stata convogliata in un'area comunale protetta in cui sarà custodita in attesa del provvedimento di confisca che precede la distruzione o la distribuzione in beneficenza della merce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quando il mercatino - ha sottolineato l’assessore alla Polizia urbana Marco Consoli – venne per la prima volta smantellato spiegai che si inquadrava in una più vasta operazione per riconquistare al vivere civile zone sempre più ampie della città. Il fatto che il mercatino sia stato ricostituito dimostra che la guerra all'abusivismo è lunga e difficile. Noi però, proseguendo nella linea tracciata dal sindaco Enzo Bianco, noi continueremo a combattere, nonostante l’esiguità di uomini e mezzi, anche perché fasce sempre più ampie di cittadini collaborano con noi contro l'abusivismo commerciale continuando a segnalarci situazioni di illegalità in varie zone della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento