Cerca di accoltellare un avventore del bar che fuma, preso 67enne

La vittima è stata trasportata in ambulanza all’ospedale di Militello dove se l’è cavata con lesioni guaribili in 8 giorni

I carabinieri di Militello hanno denunciato un bracciante agricolo di 67 anni per lesioni personali e porto di oggetti atti ad offendere. Ieri sera fuori un bar di via Umberto l’uomo, sofferente di problemi respiratori, aveva invitato un compaesano a fumare fuori dal locale perché infastidito dal fumo. L’arroganza del fumatore, che è rimasto imperterrito a finire la sigaretta all’interno del bar, anche dopo l’invito ripetuto del proprietario dell’esercizio pubblico, ha irritato il 67enne a tal punto che ha aspettato la vittima pazientemente fuori dal locale dove, dopo un’accesa discussione, ha tirato fuori dalla tasca un coltello a serramanico sferrando un fendente al collo del contendente. Per fortuna, uno dei presenti, intuendo quanto stava per accadere, aveva già avvertito i carabinieri i quali, giunti in tempo sul posto, hanno evitato conseguenze più gravi, disarmando l’uomo e accompagnandolo in caserma per le formalità di rito. La vittima è stata trasportata in ambulanza all’ospedale di Militello dove se l’è cavata con lesioni guaribili in 8 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento