rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Acireale

Acireale, condannato per tentato omicidio ai “domiciliari”

L'uomo, nell'aprile del 2012, fu arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Aci Castello per l'accoltellamento di un 35enne, avvenuto al culmine di una lite proprio nella cittadina jonica, precisamente nella frazione di Acitrezza

I carabinieri della stazione di Acireale hanno arrestato il 31enne Giuseppe Arcidiacono, del luogo, poiché destinatario di un ordine di esecuzione pena emesso dal Tribunale di Catania.

L’uomo, nell’aprile del 2012, fu arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Aci Castello per l’accoltellamento di un 35enne, avvenuto al culmine di una lite proprio nella cittadina jonica, precisamente nella frazione di Acitrezza.

Già condannato per tentato omicidio dovrà ora scontare ai domiciliari il residuo pena equivalente ad anni 1, mesi 8 e giorni 19 di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale, condannato per tentato omicidio ai “domiciliari”

CataniaToday è in caricamento