Si confondono tra i clienti di un supermercato per spacciare: due arrestati

Vendevano la droga nel parcheggio dell'Eurospin di Acireale. Sono stati sorpresi dai carabinieri proprio mentre cedevano alcune dosi

Ad Aci Sant’Antonio i carabinieri, con la collaborazione dei colleghi di  Acireale, hanno arrestato  il 50enne Antonino GIUFFRIDA e il 46enne Venerando Failla, ritenuti responsabili del concorso in spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari che da tempo seguivano le mosse dei due nel parcheggio antistante l’Eurospin di via Cristoforo Colombo ad Acireale che, confondendosi tra i clienti del supermercato, ricevevano i "clienti" per piazzargli la droga.

Dopo avere documentato alcune cessioni in cambio di denaro, fermando a distanza gli acquirenti con la droga in tasca, i carabinieri sono intervenuti perquisendo i pusher e l’autovettura da loro utilizzata, operazioni che hanno consentito di trovare e sequestrare 20 grammi circa di marijuana, suddivisa in dosi e 150 euro in contanti incassati dalla precedente vendita. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento