Adrano, furto di energia elettrica: coppia in manette

I militari hanno effettuato un controllo nell'abitazione dei due riscontrando che era stato realizzato un collegamento diretto tra la linea elettrica e il contatore bypassando ed eludendo cosi' il controllo degli effettivi consumi, che al momento della verifica risultavano essere di 5 kw/h

I carabinieri hanno arrestato per furto di energia elettrica una coppia di Adrano, in provincia di Catania. I militari hanno effettuato un controllo nell'abitazione dei due riscontrando che era stato realizzato un collegamento diretto tra la linea elettrica e il contatore bypassando ed eludendo cosi' il controllo degli effettivi consumi, che al momento della verifica risultavano essere di 5 kw/h.

Ciò ha comportato l'aggravante di avere arrecato un danno patrimoniale di rilevante entita' ai danni dell'Enel poiche' nell'immobile vi erano alimentati diversi apparati elettrici ad alto consumo tra cui l'impianto di riscaldamento e motori per una piscina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento