menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adrano, tentata rapina e atti persecutori contro la madre: arrestato

La donna, in un momento di distrazione del figlio, è riuscita a chiudersi in bagno ed a chiamare i carabinieri. Alle grida della madre, che a gran voce invocava l'aiuto dei carabinieri, il giovane è fuggito via

Ad Adrano i carabinieri hanno arrestato, in flagranza, un pregiudicato di 20 anni, già sottoposto ad obbligo di dimora per altro reato, per tentata rapina e atti persecutori nei confronti della madre 47enne che duravano da tre anni a questa parte. Il giovane, stanotte, l'ha rintracciata e dopo aver scavalcato il cancello d'ingresso della proprietà, ha fatto irruzione in casa minacciandola di morte se non gli avesse consegnato le chiavi dell'auto.

La donna, in un momento di distrazione del figlio, è riuscita a chiudersi in bagno ed a chiamare i carabinieri. Alle grida della madre, che a gran voce invocava l'aiuto dei carabinieri, il giovane è fuggito via. Immediatamente sono state attivate due pattuglie, una in soccorso della signora e l'altra alla ricerca del reo che dopo una decina di minuti è stato bloccato ed arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento