Positivo al Coronavirus tenta di imbarcarsi su un volo diretto a Roma

Nonostante un tampone che ne aveva accertato la positività un cittadino senegalese di 35 anni si è presentato all'imbarco per prendere il volo

Nonostante avesse un referto con la positività al Covid19 aveva tentato di imbarcarsi in un volo per Roma. E' stato denunciato dalla polizia di frontiera: si tratta di un cittadino senegalese N. M. F. di 35 anni, che incurante della sua positività al Covid 19, accertata tramite tampone
orofaringeo effettuato pochi giorni prima, si era presentato ai banchi del check-in per espletare le pratiche d’imbarco su un volo diretto a Roma, esibendo a personale addetto, biglietto aereo, passaporto, permesso di soggiorno e referto del tampone.

Immediatamente isolato il passeggero ed attivata la procedura sanitaria con l’intervento del medico USMAF, tramite l’intervento dell’ambulanza attrezzata per il biocontenimento, è stato trasportato presso l’ospedale Garibaldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento