rotate-mobile
Lo sfogo su facebook

Il cantante Mario Venuti aggredito con un calcio per un diverbio: "Città in mano ai delinquenti"

L'artista era in strada con il suo cane. Una frase "sgradita" ha suscitato una reazione violenta da parte del proprietario di due molossi, che lo ha colpito con un calcio

Il cantante Mario Venuti è stato aggradito in strada ieri mattina. Da anni risiede nella zona del Castello Ursino e spesso ha espresso, sui social, la sua preoccupazione per la situazione di illegalità che perdura in questa zona della città. Anche ieri sera ha voluto raccontare l'ennesima esperienza negativa legata ad uno screzio con il proprietario di due cani, che  - dopo avergli dato dello "sbirro" - lo ha colpito con un calcio. Il post è stato pubblicato su Facebook dall'artista.

"Catania è una città in mano ai delinquenti. Stamattina sono stato aggredito con una violenta pedata al petto, data di rovescio, come una mossa di arti marziali. Motivo: una banale difficoltà di vicinanza tra il mio cane e i suoi due pit-bull, a sua detta molto aggressivi. Si è inalberato quando gli ho chiesto se erano assicurati. Detenere cani aggressivi (il padrone in questo caso lo è molto più dei suoi cani) comporta gravi responsabilità in caso di incidenti con bambini, adulti o altri cani. La domanda  gli è sembrata una domanda da sbirro e lo ha innervosito. Comunque io mi ero allontanato visto il personaggio. Mi stavo avviando e avevo già percorso circa 20 metri, quando ha cominciato a inseguirmi, colpevole di aver detto qualcosa a un ragazzo che aveva assistito alla scena. 'Ancora sta’ parrannu?' Al che mi è arrivato alle spalle e mi ha colpito violentemente di rovescio con un calcio".

Venuti, con rassegnazione, ha scelto di non sporgere denuncia. "Denunciarlo non serve a niente. A parte che non so chi sia e dovrei fare una inutile denuncia contro ignoti. Credo sia nulla tenente, quindi spenderei tempo, soldi e stress per trovarmi con un pugno di mosche in mano. E poi dovrei comunque lasciare il quartiere per evitare rappresaglie. Quindi, incassato il colpo non posso fare altro che cercare di dimenticare l’accaduto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cantante Mario Venuti aggredito con un calcio per un diverbio: "Città in mano ai delinquenti"

CataniaToday è in caricamento