Agguati a Librino e nel centro storico: due uomini feriti

Ieri, in due diversi luoghi della città, si sono verificati un agguato ed un tentativo di rapina. Il primo si è verificato in viale Castagnola, nel quartiere di Librino, mentre l'altro è avvenuto in piazza Mazzini

Ieri, tra le 9 e le 22.30, in due diversi luoghi della città, si sono verificati un agguato ed un tentativo di rapina. Il primo si è verificato in viale Castagnola, nel quartiere di Librino, mentre l'altro è avvenuto in piazza Mazzini, nel centro storico della città. In entrambi i casi le vittime hanno riportato lievi ferite. Secondo i carabinieri i due fatti di sangue non hanno alcun collegamento tra loro. Nel primo caso, infatti si sarebbe trattato di un tentato omicidio, nel secondo si indaga per lesioni.

In mattinata, a Librino, un disoccupato di 29 anni è stato raggiunto da un colpo di pistola al fianco mentre era a bordo di uno scooter. La vittima si è presentata al Pronto Soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele dove i medici lo hanno medicato e giudicato guaribile in 15 giorni. I carabineri, intervneuti poco dopo, hanno raccolto alcune testimonianze di passanti che avevano visto il giovane cadere dallo scooter.

In serata, verso le 22,30, un pasticcere di 22 anni è arrivato al pronto soccorso. Era stato colpito di striscio ad un tallone con una pistola. Agli investigatori ha dichiarato di essere rimasto ferito nel corso di un tentativo di rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento