Ai domiciliari per un furto in abitazione commesso nel 2016

Il provvedimento è scattato nei confronti di Di Marco Antonio Francesco, pregiudicato, sorvegliato speciale

foto archivio

Lo scorso 5 aprile, personale del commissariato Librino ha dato esecuzione ad un provvedimento di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo nei confronti di Di Marco Antonio Francesco, classe 1960, pregiudicato, sorvegliato speciale, per condanna definitiva in relazione al reato di furto in abitazione, commesso nel 2016. Eseguiti gli adempimenti di rito l’uomo è agli arresti domiciliari presso la sua abitazione per scontare il periodo di pena residua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • “Freedom Oltre il confine” dedica parte della prossima puntata a Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento