Cronaca Zona Aeroporto / Via Fontanarossa

Santa Maria Goretti, un campo "inadeguato" per l'Amatori Catania

Giocare in serie A. Allenarsi nello stesso campo dove si disputano i match ufficiali. Non poter provare regolarmente gli schemi a causa della mancanza di luce. E' questo il dramma che vive il club etneo

Giocare in serie A. Allenarsi nello stesso campo dove si disputano i match ufficiali. Non poter provare regolarmente gli schemi a causa della mancanza di luce. E' questo il dramma che vivono gli atleti dell’Amatori Catania. Il "Santa Maria Goretti" è l’unico impianto comunale disponibile per il club etneo.

Il campo adiacente, destinato in passato agli allenamenti, è inutilizzabile. I cavi della luce sono stati rubati. Umberto Trebar, team manager dell'Amatori, chiarisce la situazione: ““Il campo Goretti 2, accanto a quello ufficiale, non è utilizzato perché da circa 18 mesi hanno rubato i cavi della luce e la sera non è possibile allenarsi”

Resta un solo terreno di gioco dove si svolgono sia le partite di campionato che gli allenamenti quotidiani. Risultato? Il manto erboso è ormai scomparso quasi del tutto. Ma le “sorprese” non finiscono qui. Gli atleti, infatti, sono costretti a provare schemi e allenarsi quotidianamente in una piccola porzione di campo.

“Anche nel Goretti 1 hanno rubato i cavi – continua Trebar - Il Comune ha ripristinato una torre faro. La squadra può sfruttare quindi soltanto un quarto dell'impianto, quello illuminato, senza provare tutti gli schemi utili in vista delle sfide casalinghe"

Una soluzione ci sarebbe: installare telecamere, scongiurando così il pericolo furti. Ma attualmente non si intravedono segnali positivi per il futuro. “Ci siamo arresi – conclude Umberto Trebar - perché il comune ha rifatto l’impianto una seconda volta, sempre a causa della luce. Se quindi non verranno piazzate telecamere, il rischio che i ladri colpiscano ancora non è evitabile”

Il "Goretti 2", abbandonato al proprio triste destino, versa nell’incuria e nel degrado. Alla luce del sole è possibile vedere ciò che resta della struttura: erba alta quasi 1 metro, muri distrutti, fosse profonde all’interno del campo. La sera, invece, tutto resta al buio, così come la strada che porta allo stadio “Santa Maria Goretti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Goretti, un campo "inadeguato" per l'Amatori Catania

CataniaToday è in caricamento