Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

Nell’operazione i militari, dopo un paziente monitoraggio della contrada Finocchiara ed in particolare di un’azienda agricola e del suo pertinente appezzamento agricolo, sorpresero i due uomini intenti alla lavorazione della marijuana

I carabinieri della “Squadra Lupi” del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Catania, hanno arrestato il 30enne Epifanio Rosario Cirino ed il 48enne Daniele Aquilino. L’ordinanza, in particolare, è sostitutiva del precedente provvedimento a carico degli interessati (obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e dimora nel comune di residenza) con la detenzione agli arresti domiciliari per i due che, nel mese di giugno dello scorso anno, furono arrestati dai “Lupi” perché colti mentre curavano un’enorme piantagione di canapa indiana nelle campagne di Belpasso.

Rosario Epifanio CIRINO-2 aquilino daniele 08.02.1982-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’operazione i militari, dopo un paziente monitoraggio della contrada Finocchiara ed in particolare di un’azienda agricola e del suo pertinente appezzamento agricolo, sorpresero i due uomini intenti alla lavorazione ed al confezionamento di ben 180 chilogrammi di marijuana, in parte già essiccata mediante apposite apparecchiature, anch’esse sequestrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento