Arrestato latitante liberiano, era indagato per reati in materia di stupefacenti

L'uomo era destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso ad agosto dalla Procura della Repubblica presso il tribunale ordinario di Roma, eseguito dalla Sezione "criminalità straniera e prostituzione" dovendo espiare la pena di mesi 7 e 24 giorni di reclusione per unificazione di pene concorrenti

Arrestato un 34enne liberiano dalla polizia di stato di Catania. L'uomo era destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso ad agosto dalla Procura della Repubblica presso il tribunale ordinario di Roma, eseguito dalla Sezione "criminalità straniera e prostituzione" dovendo espiare la pena di mesi 7 e 24 giorni di reclusione per unificazione di pene concorrenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella tarda mattinata di ieri, l'uomo si è presentato presso il locale ufficio immigrazione per regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale, dichiarando false generalità. Dopo un controllo fotosegnaletico sono stati accertati numerosi alias e verifiche che il soggetto era stato anche precedentemente fotosegnalato perché indagato per reati in materia di stupefacenti. Con un nominativo in particolare emergeva un provvedimento di cattura a suo carico e, pertanto, è stato arrestato e condotto presso il carcere 'Piazza Lanza' di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento