Per l'Epifania due arresti tra Catania e Acireale

Nella giornata di oggi, venerdì 6 gennaio, due giovani sono stati arrestati. Uno a Catania per evasione agli arresti domiciliari e l'altro ad Acireale per spaccio di droga

I Carabinieri della Stazione di Librino hanno tratto in arresto il giovane C.D, 19enne, pregiudicato, catanese, su ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, per evasione. Il ragazzo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, era stato segnalato più volte dai Carabinieri per essersene allontanato senza giustificato motivo.

In un'altra operazione, questa volta ad Acireale, i carabinieri hanno tratto in arresto A.D.P., 22enne, pregiudicato, per detenzione e spaccio di marijuana. I militari durante una perquisizione effettuata presso la sua abitazione hanno notato quest’ultimo lanciare dal balcone una busta di cellophane.

Il sacchetto, immediatamente recuperato, conteneva 30 dosi di marijuana, dal peso complessivo di 80 grammi, confezionata in involucri di carta stagnola pronti per lo spaccio.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento