San Cristoforo, pusher trovato con la droga tenta la fuga: arrestato

E' stato arrestato dai carabinieri che lo hanno notato durante un controllo del quartiere

I carabinieri della stazione Piazza Dante hanno arrestato il 55enne catanese Giovanni Emanuele Torre per spaccio e resistenza. I fatti si sono svolti durante un servizio di controllo per le vie del quartiere di San Cristoforo, hanno notato in via Villascabrosa Torre che, dinnanzi alla propria abitazione, aveva istintivamente voltato lo sguardo al loro passaggio, come a non volersi fare notare.

Immediatamente i militari hanno provveduto al suo controllo verificando che possedeva 2 dosi di marijuana, già confezionate per la vendita al minuto. Subito dopo i carabinieri hanno perquisito il suo domicilio e hanno trovato, all’interno di un mobiletto collocato nell’androne della palazzina,14 involucri di plastica contenenti complessivamente circa 340 grammi di marijuana. A questo punto, però l'uomo andava in escandescenze tentando una vana fuga ed opponendosi all’arresto ma è stato comunque bloccato ed ammanettato nonché, dopo le
formalità di rito, posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento