Librino, i carabinieri arrestano uno spacciatore di cocaina "casalingo"

L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato posto agli arresti domiciliari

I carabinieri di Librino hanno arrestato il 39enne catanese Pietro Basso, ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupeface I militari hanno pazientemente osservato il viavai di giovani da un'abitazione di via Bastioncello, scegliendo poi il momento opportuno per entrare e perquisirla. Operazione che ha consentito di rinvenire e sequestrare 10 grammi di cocaina suddivisa in dosi pronte allo smercio, due bilancini elettronici di precisione e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per preparare le dosi di stupefacente da porre in vendita. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato posto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento