Extracomunitario rapina una donna,ma il marito lo fa arrestare

Le grida della donna hanno attirato l’attenzione del marito che ha bloccato l’aggressore

Un extracomunitario, Gaye Abdoulie, è stato arrestato dopo aver commesso una rapina in piazza Giovanni XXIII. Si era reso responsabile dell’aggressione della donna nel tentativo di rapinarla. La vittima, in evidente stato di shock,ha riferito agli agenti che, mentre attendeva il marito a bordo della propria auto, l’uomo di origine gambiana si era introdotto all’interno della vettura e, minacciandola, le aveva bloccato i polsi per impossessarsi degli anelli che indossava. Le grida della donna hanno attirato l’attenzione del marito che ha bloccato l’aggressore fino all’arrivo degli uomini della squadra mobile.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento