Rubano 200kg di noci da un terreno agricolo, arrestati 2 ladri ad Acireale

Stanotte i militari di pattuglia in via dei Due Pini, hanno sorpreso i ladri con 200 chili di noci rubate poco prima da un fondo agricolo. I frutti secchi sono stati restituiti al proprietario mentre per i due malfattori sono stati disposti i domiciliari in attesa del giudizio per direttissima

I Carabinieri della Stazione di Guardia Mangano hanno arrestato il 40enne P.S., di Acireal, e il 45enne D.G. di Catania, per furto aggravato in concorso. Stanotte i militari di pattuglia in via dei Due Pini, hanno sorpreso i ladri con 200 chili di noci rubate poco prima da un fondo agricolo. I frutti secchi sono stati restituiti al proprietario mentre per i due malfattori sono stati disposti i domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento