Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Via Umberto / Via Pistone

San Berillo, pusher di marijuana finisce in manette

Si tratta di un 34enne senegalese beccato dai carabinieri: aveva con sé 80 grammi di droga e diverse banconote frutto dell'attività di spaccio

E' finito in manette un senegalese di 34 anni con l'accuso di spaccio e detenzione di stupefacenti. A beccarlo i carabinieri del comando provinciale che nel corso di una perlustrazione del territorio hanno notato l'attività dell'uomo che si era piazzato, in pieno giorno, in via Pistone dove riceveva la sua "affezionata clientela". Così i militari lo hanno colto sul fatto mentre vendeva una dose ad un giovane assuntore (fuggito alla vista dei carabinieri) e l’equipaggio di una gazzella lo ha dovuto inseguire a piedi fino all’angolo tra le vie Luigi Sturzo e Luigi Rizzo, luogo in cui è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale.
L’uomo è stato trovato in possesso di circa 80 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi e nascosta nelle tasche esterne del giubbotto indossato, nonché di 60 euro in banconote di piccolo taglio rinvenuti nella tasca posteriore dei jeans, incassati dalla pregressa vendita della marijuana.  La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Berillo, pusher di marijuana finisce in manette

CataniaToday è in caricamento