Cronaca

Armi clandestine nascoste in un casolare: arrestato il proprietario

I carabinieri di Palagonia con il suppprto dello squadrone "Cacciatori", hanno arrestato il 54enne palagonese Giuseppe Poidomani

I carabinieri della compagnia di Palagonia, con l'aiuto dei colleghi dello squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, hanno arrestato il 54enne palagonese Giuseppe Poidomani, poiché ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi e munizioni, nonché detenzione di armi clandestine. Nell’ambito dei servizi svolti nelle zone rurali della provincia etnea dai militari dello speciale squadrone dell’Arma, è stata eseguita una perquisizione all’interno di un casolare in contrada Frangello, nel comune di Palagonia, luogo in cui, alla presenza del 54enne, sono stati rinvenuti e sequestrati: 1 pistola tipo scacciacani, modificata nella potenzialità offensiva, da intendersi quale arma clandestina, pronta all'uso e perfettamente funzionante nei vari congegni, con inserito caricatore contenente 2 cartucce calibro 7.65; 14 cartucce calibro 12; 1 carabina di libera vendita marca Diana modello 177 cal. 4.5, verosimilmente modificata nella potenzialità offensiva e 1 baionetta. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi clandestine nascoste in un casolare: arrestato il proprietario

CataniaToday è in caricamento