Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Asili nido, è scontro tra assessore Trojano e Catania Bene Comune

Assessore Trojano: "Facevo bene ad affermare che Iannitti, non avendo alcuna esperienza amministrativa, scambia spesso fischi per fiaschi, ma adesso esagera e ci fa pensare che possa essere in malafede"

L'assessore al Welfare Fiorentino Trojano, rispondendo alle affermazioni di Catania Bene comune sugli asili nido ha detto: "Facevo bene ad affermare che Iannitti, non avendo alcuna esperienza amministrativa, scambia spesso fischi per fiaschi, ma adesso esagera e ci fa pensare che possa essere in malafede quando fa finta di non comprendere cosa viene scritto in una comunicazione della Direzione Politiche sociali e per la Famiglia del Comune".

"È ovvio - ha aggiunto l'Assessore - che 'il servizio Asili Nido, nella forma finora svolta, avrà termine il 30 novembre'. È altrettanto ovvio che riprenderà il primo dicembre con una soluzione ponte nelle modalità già da me comunicate agli utenti e persino alla stampa nel corso di un incontro con i giornalisti alla presenza del sindaco Bianco. In gennaio infine, così come già proprio in quell'occasione anticipato, il servizio ripartirà con modalità diverse e innovative indicate in una delibera che andrà in giunta tra pochi giorni per poi passare in Consiglio Comunale".

"Insomma - ha concluso Trojano -, voler continuare a ignorare che i bambini sono oggi negli asili nido pubblici soltanto grazie al lavoro
della Giunta Bianco è assolutamente pretestuoso: mentre qualcuno pensa al bene di catanesi cercando di salvare un servizio e di migliorarlo, altri, per un mero calcolo di misera speculazione politica, alimenta inutili polemiche cercando di sfruttare le condizioni di estremo disagio di tante famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, è scontro tra assessore Trojano e Catania Bene Comune

CataniaToday è in caricamento