menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Azzerano il costo d’acquisto della nuova auto: due donne arrestate per riciclaggio

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno arrestato due catanesi, una di 20 e l’altra di 46 anni, perché ritenute responsabili di riciclaggio in concorso

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno arrestato due catanesi, una di 20 e l’altra di 46 anni, perché ritenute responsabili di riciclaggio in concorso. L’implementazione dei servizi del nucleo radiomobile, soprattutto nelle ore serali e notturne nel tentativo di fornire una risposta sempre migliore alla cittadinanza, sta fornendo continui risultati nel contrasto alla criminalità. Nella serata di ieri l’attenzione dell’equipaggio di una gazzella è stata attirata quando, nel corso di un controllo in viale Bummacaro, ha visto due donne armeggiare su una Fiat 500 posteggiata. Immediatamente i militari si sono fermati chiedendo spiegazioni alle due donne le quali, evidentemente allarmate, hanno fornito loro varie e fantasiose giustificazioni che non li hanno per nulla convinti. In particolare una delle due stava smontando la targa dell’autovettura e, soltanto all’arrivo di un'altra gazzella dei carabinieri, hanno candidamente confessato che stavano sostituendola con la targa di un’altra macchina di proprietà della 46enne. Gli accertamenti immediatamente effettuati, però, hanno consentito di accertare che la Fiat 500 risultava invece essere stata rubata il 18 dicembre scorso in Catania, motivo per il quale le due donne, come disposto dal magistrato di turno, sono state poste agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Padel mania: benefici e controindicazioni

Ristrutturare

Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento