Barriera, pini ingombranti e insicuri: "Spostateli nelle altre aree verdi della città"

Allarme caduta alberi all'interno del triangolo formato da via Coffa Caruso, via Vincenzo Monti e da via Saverio Fiducia. Nel quartiere di Barriera i residenti chiedono all'amministrazione comunale di spostare i pini presenti e piantarli nei parchi e nelle altre aree verdi

Allarme caduta alberi all’interno del triangolo formato da via Coffa Caruso, via Vincenzo Monti e da via Saverio Fiducia. Nel quartiere di Barriera i residenti chiedono all’amministrazione comunale di spostare i pini presenti  (è da valutare se questa operazione sia tecnicamente fattibile) e piantarli nei parchi e nelle altre aree verdi di Catania. Il vicepresidente della II municipalità, Alessandro Campisi, dichiara come "Dopo l’ennesima caduta di un ramo, che fortunatamente non ha colpito nessuno, insieme alla consigliera della circoscrizione di “Barriera- Canalicchio­Ognina­Picanello” Adriana Patella, chiediamo ancora una volta di intervenire immediatamente per risolvere la questione. Sin dal momento del nostro insediamento abbiamo più volte richiesto quei lavori di potatura che finora non sono mai stati eseguiti. Oggi il territorio paga un caro prezzo in termini di sicurezza e vivibilità. Asfalto pieno di buche ed avvallamenti a causa della continua crescita delle radici delle piante. Non solo, la gente dai piani più alti delle palazzine circostanti non può nemmeno affacciarsi dal balcone perché si ritrova le fronde dei pini quasi fin dentro casa".

Una zona che il quartiere vorrebbe vedere trasformata in una piazza per i residenti o in una bambinpoli per i ragazzini e non in una pattumiera a cielo aperto. Fino a poco tempo fa, il quadro elettrico che assicurava il funzionamento dei pali della pubblica illuminazione in zona era senza nessun tipo di protezione e alla portata di chiunque. Bastava azionare l’interruttore principale per far piombare il rione nella completa oscurità con il risultato che i residenti potevano essere facilmente rapinati dai criminali. L’intervento dell’assessore ai Lavori Pubblici Bosco ha garantito l’istallazione delle necessarie protezioni ai contatori e risolto almeno questo problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento