Cronaca

Belpasso, un altro raid vandalico contro una sede scout

E' il quarto avvenuto in Sicilia: nel catanese era già successo a Mineo e a Ramacca

Ancora un raid vandalico contro la sede di un gruppo scout. Si tratta del quarto episodio avvenuto in Sicilia e ben tre sono accaduti nel catanese. Dopo le devastazioni operate da ignoti nelle sedi di Mineo e Ramacca adesso è stata presa di mira l'Agesci di Belpasso.

Sui social il gruppo scout ha riportato le foto dell'accaduto. La sede viene utilizzata solitamente il fine settimana per le attività del gurppo e si trova in una zona isolata nei pressi della Strada Provinciale 72 dell'Etna, non molto lontano da Piano Bottara.

Ad essere stato avvisato da una telefonata di un passante è stato il capo scout che, giunto sul posto, non ha potuto far altro che constatare i danni. Sanitari distrutti, porte divelte e infissi rubati.

E' stata sporta denuncia e gli scout hanno affermato che le attività non si fermeranno. La sede di Belpasso è importante perché base di partenza per campi e pernottamenti e serve anche ad ospitare diversi gruppi di scout e di altre associazioni che partono verso l'Etna.

Dopo i raid nelle sedi dell'Isola il Comitato nazionale Agesci ha rilanciato la campagna "Più belle di prima" per rimettere a posto tutti locali danneggiati in pochi mesi in Sicilia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belpasso, un altro raid vandalico contro una sede scout

CataniaToday è in caricamento