Belpasso, il Comune ripara buche su strade provinciali, Caputo: "Gli enti sovracomunali latitano"

L’amministrazione ha provveduto a riparare una serie di buche sulla Strada provinciale 4/II tra Belpasso e Santa Maria di Licodia e lungo un primo tratto della Sp 14, di competenza della città metropolitana

Così come avvenuto in altre circostanze, l’amministrazione comunale ha provveduto a riparare una serie di buche nell'asfalto della Strada provinciale 4/II tra Belpasso e Santa Maria di Licodia e lungo un primo tratto della Sp 14 Belpasso-Piano Tavola. Si tratte di strade di competenza dell’ex Provincia regionale, oggi Città Metropolitana di Catania, che sono state però lasciate al degrado perché da anni non viene eseguito alcun intervento di manutenzione.

"Abbiamo rattoppato le buche - spiega il sindaco, Carlo Caputo - nonostante si tratti di vie di collegamento che non sono di nostra proprietà e nonostante non bastino i soldi nemmeno per occuparci delle nostre strade comunali. Tuttavia il nostro senso di responsabilità ci spinge a intervenire ugualmente, perché si tratta di strade frequentate dai nostri cittadini, dove ci sono alti flussi di traffico e velocità più elevate, quindi è più alto anche il rischio di incidenti che possono essere causati dalle buche nell’asfalto. La situazione è grave e non possiamo continuare ad assistere in silenzio alla latitanza degli enti sovracomunali: le Province avevano un ruolo determinante per l’efficienza dei servizi e per risolvere problemi che i singoli Comuni non possono affrontare. Da quanto sono state trasformare in Liberi Consorzi di Comuni e Città Metropolitane, in tutta la Sicilia ci sono un abbandono e una devastazione che non si erano mai registrati in passato. A poco servono i nostri piccoli interventi, se non a tappare letteralmente qualche falla, ma il problema è strutturale e la politica dovrà trovare le soluzioni, a prescindere dal ritorno delle Provinc".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono assolutamente fiducioso - concludo Caputo - nel senso di responsabilità e nell’impegno del presidente della Regione, Nello Musumeci, per dare velocemente risposte concrete anche a questo vero e proprio dramma amministrativo che alla fine pesa sempre sulle spalle e sulle tasche dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento