Biancavilla, lancia petardo contro curva dei tifosi ospiti

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato un 29enne del posto, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di lancio di materiale pericoloso, scavalcamento ed invasione di campo in occasione di manifestazioni sportive

I carabinieri di Biancavilla hanno arrestato un 29enne del posto, già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile di lancio di materiale pericoloso, scavalcamento ed invasione di campo in occasione di manifestazioni sportive, possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive, fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti. È accaduto ieri pomeriggio all’interno del campo sportivo comunale “Orazio Raiti” dove, durante la disputa della gara di andata valevole la finale dei play-off del campionato nazionale di eccellenza tra le squadre “A.S.D. Calcio Biancavilla 1990 - Canicattì Calcio”, il giovane ha lanciato un grosso petardo artigianale, poi esploso, nella tribuna riservata ai tifosi ospiti. Immediatamente bloccato dai carabinieri presenti in servizio di ordine pubblico, è stato trovato in possesso di un altro mortaretto posto sotto sequestro. Per fortuna solo tanta paura ma nessun ferito tra i tifosi ospiti. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento