menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccato spacciatore nella scala condominiale di un palazzo di viale Nitta

Lo spacciatore, attorniato da un numero imprecisato di persone poste a sua protezione, sotto l’occhio attento dei poliziotti, interagiva frequentemente con persone che si avvicendavano all’interno del complesso

Nel pomeriggio di ieri, la polizia ha arrestato un pluri-pregiudicato catanese Antonio Platania, classe 1985, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico, intorno alle ore 16 di ieri, a seguito di servizi di appostamento ed osservazione in viale Nitta, in prossimità del civico 12, è stato notato un giovane di corporatura alta e robusta, abbigliato con una appariscente tuta di colore bianco e nero.

Lo spacciatore, attorniato da un numero imprecisato di persone poste a sua protezione, sotto l’occhio attento dei poliziotti, interagiva frequentemente con persone che si avvicendavano all’interno del complesso, appiedati, dopo avere parcheggiato il proprio mezzo di trasporto nell’area antistante. Individuata, pertanto, la posizione del pusher, i poliziotti hanno deciso di irrompere nello spiazzale proprio mentre il pusher si era introdotto all’interno della palazzina per rifornirsi dello stupefacente per cederlo al cliente avventore di turno.

Platania è stato bloccato nella scala condominiale che conduce ai sottostanti vani cantina, senza che questi opponesse resistenza. Lo stesso, infatti,  ammetteva subito le proprie responsabilità e spontaneamente consegnava ai poliziotti la droga che aveva in mano, pronta per essere ceduta, 5 involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di grammi 6,50.

Gli accertamenti sono stati estesi con l’intervento di un’unità cinofila antidroga. Il cane “Vite”, ancora una volta non deludeva e permetteva di rinvenire, in prossimità del vano garage della palazzina, un involucro contenente sostanza stupefacente sfusa del tipo marjuana, per un peso complessivo pari a grammi 41,60.

I successivi controlli a carico del Platania, hanno permesso di verificare come lo stesso fosse gravato da numerosi precedenti penali, sia in tema di sostanze stupefacenti, risultando anche una condanna passata in giudicato, che per reati contro il patrimonio e la persona.

Il Platania è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e, dopo gli atti di rito, come disposto dal Pm di turno presso la locale Procura della Repubblica, veniva condotto presso la propria abitazione per ivi rimanere ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa di essere presentato al rito direttissimo fissato per domani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento