Bronte, rapina un tabacchi: arrestato dai carabinieri

Il gip tenuto conto della risultanze investigative prodotte dai Carabinieri a seguito di una meticolosa indagine ha ritenuto l’uomo responsabile di una rapina aggravata

I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno arrestato Alfio Bonsignore 27enne del luogo, già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Bronte, dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gip tenuto conto della risultanze investigative prodotte dai Carabinieri a seguito di una meticolosa indagine ha ritenuto l’uomo responsabile di una rapina aggravata, commessa il 12 dicembre 2016 ai danni di una rivendita di tabacchi. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato nel carcere di Catania Piazza Lanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento