Bronte, doppia rissa in una sola notte: arrestati in quattro

La colluttazione è iniziata all'uscita di un Pub in via Madonna del Loreto, intorno alle 2 di notte, e proseguita poco più tardi nei locali dell'ospedale civile, dove i quattro si erano recati per farsi medicare le ferite riportate nel primo scontro

Arrestati per una rissa iniziata all’uscita di un Pub in via Madonna del Loreto, intorno alle 2 di notte a Bronte, e proseguita poco più tardi nei locali dell’ospedale civile, dove i quattro si erano recati per farsi medicare le ferite riportate nel primo scontro.

Si tratta di G.P., 21enne, G.A., 32nne, S.A., 29enne, e C.N., 33enne. Quando i Carabinieri sono giunti al pronto soccorso, allertati da una segnalazione di un anonimo al 112 e dal personale dell'ospedale per le lesioni riconducibili ad una colluttazione, i quattro pazienti erano infatti ancora intenti a far valere le proprie ragioni in un tafferuglio incontrollato che ha animato i locali dell’ospedale.

Dopo le medicazioni necessarie e il rilascio della prognosi tra gli 8 e i 10 giorni dovuta alle contusioni e alle escoriazioni riportate nelle risse, i quattro sono stati dimessi dall’ospedale ma presi in custodia dai Carabinieri che li hanno trasferiti "ai domiciliari" presso le proprie abitazioni in attesa di essere giudicati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento