Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Buttava sacchi di rifiuti dal balcone, controllato dalla polizia: nascondeva droga in casa

Durante le fasi del controllo gli agenti hanno rinvenuto nell’appartamento dell’uomo delle dosi confezionate di cocaina e marijuana, un bilancino utilizzato per pesare la droga e la somma di circa 3000 euro in contanti,

I poliziotti del commissariato Borgo-Ognina hanno arrestato il trentaseienne V.P classe 1985 per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di marijuana e cocaina. Il giovane, nella tarda mattinata di ieri, affacciatosi dal balcone dell’immobile in cui risiede, in pieno centro città, lanciava sulla strada pesanti sacchi pieni di rifiuti organici, danneggiando alcune auto parcheggiate sulla pubblica via e creando un serio e concreto pericolo per i passanti che rischiavano di essere colpiti. A scongiurare il peggio il tempestivo intervento della volante del commissariato: giunti sul posto gli operatori di polizia, una volta individuato l’appartamento da cui venivano lanciati i sacchi, intervenivano bloccando il giovane, scongiurando così il rischio che qualche passante potesse rimanere ferito in modo grave. Durante le fasi del controllo gli agenti hanno rinvenuto nell’appartamento dell’uomo delle dosi confezionate di cocaina e marijuana, un bilancino utilizzato per pesare la droga e la somma di circa 3000 euro in contanti, presumibile provento dell’attività di spaccio, atteso che il malvivente risultava di fatto disoccupato. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e su disposizione del p.m. di turno posto agli arresti domiciliari. Lo spacciatore è stato altresì denunciato per i reati di getto di cose pericolose e di danneggiamento aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buttava sacchi di rifiuti dal balcone, controllato dalla polizia: nascondeva droga in casa

CataniaToday è in caricamento