Calavano la droga dal balcone con un paniere, arrestati due pusher

I due uomini sono stati colti in flagranza dai carabinieri a San Cristoforo. Rinvenute in casa diverse dosi di cocaina

Calavano la droga da un balcone con un paniere. Un metodo semplice e fruttuoso per due catanesi arrestati in flagranza dai carabinieri per spaccio e detenzione illecita di stupefacenti.

Si tratta di Mario Palazzolo e Giuseppe Caputa, entrambi 32enni, che nel quartiere di San Cristoforo tra via San Damiano e piazza Machiavelli avevano organizzato uno smercio di droga collaudato. Palazzolo calava, dalla sua veranda, un paniere con dentro le dosi richieste dal cliente e Caputa metteva all'interno l'incasso.


Bloccato il pusher, i miliari hanno fatto irruzione nell’appartamento dove sono stati rinvenuti e sequestrati: diverse dosi di cocaina, 1 bilancino elettronico di precisione, 1.000 euro in banconote di piccolo taglio, nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in commercio. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento