menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso di meningite al Vittorio Emanuele, Iacobello: "Soccorsi tempestivi"

In merito al caso di meningite segnalato al pronto soccorso del Vittorio Emanuele di Catania e alla polemica relativa al ritardo nell’attivazione delle procedure di sicurezza nei casi di malattie potenzialmente contagiose, il responsabile dell'Unità operativa di Malattie infettive Carmelo Iacobello dichiara che i soccorsi sono stati tempestivi

In merito al caso di meningite segnalato al pronto soccorso del Vittorio Emanuele di Catania e alla polemica relativa al ritardo nell’attivazione delle procedure di sicurezza nei casi di malattie potenzialmente contagiose, il responsabile dell'Unità operativa di Malattie infettive Carmelo Iacobello dichiara che i soccorsi sono stati tempestivi - come riporta LiveSicilia -e spiega come sia stato possibile giungere ad una diagnosi di meningite in tempi brevissimi "attraverso una serie di esami strumentali (TC e RMN) che, secondo linee guida, hanno preceduto l'esecuzione della puntura lombare per la diagnosi etiologica".

"E' stata avviata terapia antibiotica di associazione empirica potenzialmente attiva verso i più frequenti agenti infetti responsabili di meningiti, in attesa degli esami microbiologici necessari alla identificazione del patogeno", conclude Iacobello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento