Cronaca

Catania, il caldo non arriva per tutti: negozi rimangono aperti

Soprattutto nelle zone centrali, limiteranno la chiusura soltanto a pochissimi giorni in prossimità del ferragosto. Il traffico veicolare, invece, è sensibilmente ridotto. Minore anche il numero di autobus circolanti

L'estate entra nel vivo. Periodo caldo a Catania, come nel resto del Paese. Cosi', come avviene ogni anno in questo periodo, la città comincia a svuotarsi. Da sottolineare però un cambiamento rispetto agli anni passati: oggi si registrano, infatti, spostamenti minori. Peso non indifferente è rappresentato dalla componente chiamta "crisi economica".

Le temperature raggiungono il loro apice toccando, e talvolta superando, il livello di guardia. Il traffico veicolare è sensibilmente ridotto e, come confermato all'Adnkronos dall'ingegnere Salvatore Selvaggi dell'Azienda Municipale Trasporti, "In queste settimane, dei 311 autobus a disposizione, ne girano circa un centinaio".

In città intanto parecchi negozianti, soprattutto nelle zone centrali, limiteranno la chiusura soltanto a pochissimi giorni in prossimità del ferragosto. Decretata la fine dell'abitudine degli anni passati di chiudere per 2 settimane intere. Nonostante il caldo estivo gli esercenti etnei preferiscono di gran lunga combattere la crisi economica restando aperti ed auspicando conseguentemente di vendere al meglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania, il caldo non arriva per tutti: negozi rimangono aperti

CataniaToday è in caricamento