Cavallo ferito in una stalla senza aria e luce sequestrato a San Cristoforo

Il povero animale aveva una ferita lacero contusa al nodello anteriore destro ed era in evidente stato di agitazione psico-motoria dovuta alla forzata immobilità

Si chiama "Pistillo" il purosangue inglese che viveva in condizioni di disagio sanitario ed ambientale dentro una stalla di via Curia, a San Cristoforo, sottoposto a sequestro dalla polizia e dai veterinari dell'Asp in seguito alla segnalazione giunta all'orecchio degli agenti.

GUARDA IL VIDEO

Il povero animale aveva una ferita lacero contusa al nodello anteriore destro ed era in evidente stato di agitazione psico-motoria dovuta alla forzata immobilità. L'immobile sequestato, di circa 20mq, non aveva punti di illuminazione naturale e la saracinesca calata impediva qualsiasi ricircolo d'aria fresca. Il proprietario è stato denunciato per maltrattamento di animale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento