rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Ciancio Sanfilippo assolto dall'accusa di elusione-evasione fiscale

La Procura, nel corso del processo, aveva anche chiesto il sequestro per equivalente della somma di 3,1 milioni costituente l’ipotizzato profitto derivante dall’operazione finanziaria

La terza sezione del Tribunale di Catania ha assolto Mario Ciancio Sanfilippo, editore del quotidiano La Sicilia, dall’accusa di evasione fiscale, reato che gli era stato contestato dalla Procura etnea in relazione all’inchiesta sulla vendita di frequenze televisive e di impianti televisivi da Rete Sicilia alla società Etis 2000 e da quest’ultima ad una società del gruppo Telecom tra il 2006 e il 2007. E' quanto riporta La Sicilia.it.

Secondo la Procura la vendita effettuata da Rete Sicilia a Etis 2000 sarebbe stata priva di valida giustificazione economica e, pertanto, anche se formalmente ineccepibile, realizzata solo per ricavare risparmi di imposta e quindi determinando un “abuso del diritto” costituente evasione – elusione.

l Procuratore della Repubblica aveva anche chiesto il sequestro per equivalente della somma di 3.158.000 euro costituente l'ipotizzato profitto derivante dal reato. Ma il Gip Giuliana Sammartino, aveva rigettato la richiesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciancio Sanfilippo assolto dall'accusa di elusione-evasione fiscale

CataniaToday è in caricamento